Cerca
Close this search box.
EN IT

beato
Giuseppe Toniolo

beato
Giuseppe Toniolo

EN IT
EN IT

beato
Giuseppe Toniolo

Alla Basilica di Capodimonte si è tenuto il convegno “Politiche del lavoro oggi. Il pensiero di Giuseppe Toniolo”

Venerdì 5 maggio 2023
Manifesto Convegno 6644

Si è svolto, venerdì 5 maggio, presso l’ipogeo della Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio” a Napoli, in occasione dell’undicesimo anno della Beatificazione di Giuseppe Toniolo, il convegno Politiche del lavoro oggi. Il pensiero di Giuseppe Toniolo. L’evento è stato promosso dalla Fondazione Nazionale di Studi Tonioliani Campania, in collaborazione con la Rete delle associazioni “Giuseppe Toniolo” (Fondazione di Studi Tonioliani Campania, Fondazione Guida alla Cultura, Fondazione T. & L. De Beaumont Bonelli, Ad Alta Voce, AMCI Sezione Diocesana di Nola, Arcobaleno, FORUM delle associazioni Sociosanitario, La Fontana del Villaggio, La Missione del Cuore Immacolato di Maria, MCL Unione Provinciale di Napoli, Prometeo, Terre di Campania, UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) Campania e Napoli; Pro Loco di San Vitaliano) del Liceo dell’Arte e della Comunicazione “G. de Chirico” di Torre Annunziata e il patrocinio: Arcidiocesi di Napoli, MIM (Ministero dell’Istruzione e del Merito) – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania – Direzione Generale; CISL Campania, UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) Campania, ACLI Napoli, UGCI (Unione Giuristi Cattolici Italiani) di Napoli, UGCI (Unione Giuristi Cattolici Italiani) sezione di Nola “Nicola Ferraro”, Ass. LAN (Amici del LAN Liceo Artistico di Napoli Artisti in Movimento), ACI (Azione Cattolica Italiana) della Diocesi di Napoli, SEGNI dei TEMPI e LAPILLI.

Dopo i saluti di Mons. Nicola Longobardo, Rettore della Basilica “Incoronata Madre del Buon Consiglio” di Capodimonte e Assistente ecclesiastico della Fondazione di Studi Tonioliani per la Campania e il Sud Italia, che ha ricordato “l’importanza e l’attualità del pensiero del Beato Toniolo”, il Coordinatore della segreteria organizzativa del Premio “Giuseppe Toniolo”, Felicio Izzo ha presentato ai convenuti e alla platea di giovani del Liceo dell’Arte e della Comunicazione “G. de Chirico” di Torre Annunziata il Bando della terza edizione del concorso Premio “Giuseppe Toniolo”.

Ha aperto i lavori Francesco Manca, Segretario organizzativo nazionale della Fondazione di Studi Tonioliani, ricordando “l’importanza dello stare insieme, di fare rete per poter meglio affrontare le sfide quotidiane”.

Mario Di Costanzo, Delegato Episcopale Settore Cultura dell’Arcidiocesi di Napoli, ha sottolineato che “la dignità di un uomo passa attraverso il lavoro innanzitutto”, mentre Stefania Brancaccio, Imprenditrice e Vicepresidente nazionale UCID e Presidente UCID Campania ha spiegato “come sia possibile fare impresa e generare profitti senza dover necessariamente opprimere i lavoratori e distruggere il pianeta”. Doriana Buonavita, Segretaria Generale CISL Campania, invece ha aggiunto “quanto sia importante soprattutto per i giovani avere giusti modelli di ispirazione”. Ha chiuso il convegno il professore emerito, già Ordinario di Diritto del Lavoro dell’Università di Napoli “Federico II, Mario Rusciano, che ha invitato i ragazzi “a leggere la nostra Costituzione soffermandosi sull’art. 36. Inizia così: – ha detto il professore – Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”. Ha moderato l’incontro il giornalista e addetto stampa della Diocesi di Pozzuoli Carlo Lettieri.

Cesare Bifulco