7 ottobre 1918 - 7 ottobre 2018
ico_7ottobre1918-7ottobre2018
Il Centenario del Beato Toniolo a Pieve di Soligo
Memoria Liturgica
ico_memorieliturgiche
CENTENARIO BEATO GIUSEPPE TONIOLO
ico_comitatonazionalecentenariobeatogiuseppetoniolo
4 settembre a Vittorio Veneto
ico_4settembrediocesidivittorioveneto
Nella serata di martedì 4 settembre prende il via il mese conclusivo di eventi e celebrazioni a Pieve di Soligo per il centenario della morte del Beato Giuseppe Toniolo (7 ottobre 1918)
4 settembre a Treviso
ico_4settembreatreviso
Ogni martedì in preghiera con il Beato Toniolo
presso monastero della Visitazione a Treviso
L’attualità del beato Giuseppe Toniolo
ico_citazionebeatogiuseppetoniolo
Nel COMUNICATO FINALE della 71ª ASSEMBLEA GENERALE
Roma, 21 - 24 maggio 2018 della Conferenza Episcopale Italiana
Papa Francesco Cita il Beato Toniolo
ico_papafrancescocitailbeatotoniolo
"Così ci hanno insegnato i grandi testimoni di santità che hanno tracciato la strada della vostra associazione, tra i quali mi piace ricordare Giuseppe Toniolo, Armida Barelli, Piergiorgio Frassati, Antonietta Meo, Teresio Olivelli, Vittorio Bachelet. Azione Cattolica, vivi all'altezza della tua storia! Vivi all'altezza di queste donne e questi uomini che ti hanno preceduto."
Papa Francesco 30 aprile 2017
Speciale Giuseppe Toniolo
ico_specialegiuseppetoniolo
Editrice AVE
Icona del Beato Toniolo
ico_iconadelbeatotoniolo
Premio "Giuseppe Toniolo". Terza edizione 2018
Il Centenario del Beato Toniolo Vittorio Veneto
4 settembre 2012
Memoria liturgica Beato Giuseppe Toniolo
Dopo la beatificazione 2012
Iniziative e rassegna stampa in occasione della beatificazione
 
ico_lavoro Famiglia, lavoro, ordine sociale
Il pensiero del beato Giuseppe Toniolo
Autore:Domenico Sorrentino
Editrice: AVE,Ottobre 2017
ico_vitanew Vita di Giuseppe Toniolo - nuova edizione
di Elena da Persico
  
  
Il miracolo di Giuseppe Toniolo
articolo dal sito della diocesi di Pisa
 

Al di sopra degli stessi legittimi beni ed interessi delle singole nazioni e Stati vi è una nota inscindibile che tutti li coordina ad unità, vale a dire il dovere della solidarietà umana, con l'interesse di cooperare tutti armonicamente, con eguale, libera e meritoria emulazione, al comune incivilimento.

♦ ♦ ♦ ♦ ♦

Invano l'azione esteriore torna ordinata e feconda (giusta i disegni della Provvidenza) senza che la preceda e accompagni costantemente la vita interiore, l'esercizio cioè delle virtù intime nella quotidiana riforma di sé.